Olio extra vergine di oliva… mon amour!

Alessandra Cuscinà e l'olio siciliano

Messina, ceramiche Caleca, commissione d’esami: adoro fare nuove esperienze!

Posted by Alessandra su 30 gennaio 2009

Questa settimana dal 26 al 28 sono stata a Messina, e poi a Patti (ME).

Il 26 ho accompagnato il mio fidanzato a fare una lezione sui vini del Piemonte e del Trentino Alto Adige (ho sempre detestato la geografia e non riesco a bere più di un sorso di vino poiché, dopo, mi sento male… e sto imparando entrambe le cose a forza di frequentare lui!) 🙂

Il 27 mattina siamo andati in giro per il centro di Messina che è bellissimo, con un’infinità di negozi di tutti i tipi e per tutti i gusti. Davvero molto bello.
Abbiamo pranzato da Luca’s il Ritrovo (viale S. Martino, 9) e abbiamo mangiato “Il vero Kebab”: una favola!

Di pomeriggio siamo andati a Patti e ci siamo divertiti a gironzolare dentro il punto (un capannone gigantesco!) vendita della Caleca, rinomata fabbrica di splendide ceramiche siciliane decorate a mano, fiore all’occhiello della produzione siciliana di ceramiche di alta qualità.
La cosa più interessante è che nel punto vendita c’è la possibilità di comprare sia le ceramiche di prima scelta (che sono perfette!) sia quelle di seconda scelta (che non sono perfette ma a volte hanno dei difetti impercettibili) e che sono un vero affarone!
Questo, a mio parere, è una dimostrazione della serietà dell’azienda.
Ho avuto il piacere di aver presentata la signora Rossana Giacalone Caleca, donna in gambissima (non per niente anche Presidente dell’assocazione AIDDA ), con un passato di avvocato penalista alle spalle e oggi proprietaria e “condottiero” della Caleca Italia srl.
Consiglio a tutti di vistare il sito della Caleca perché è davvero interessante e dimostra che in Sicilia quando si vuole fare imprenditoria – soprattutto al femminile – si hanno grandi risultati.
Inutile dire che sia il mio fidanzato che io abbiamo comprato un po’ bel di cose e che non vediamo l’ora di tornarvi per fare altri acquisti!!! 🙂

Il 28, infine, ho fatto il commissario di esami in uno dei corsi di formazione in cui ho insegnato nel settembre 2007 (… purtroppo è normale, quanto assurdo, che gli esami si facciano un anno dopo aver finito il corso). L’esperienza è stata quanto mai interessante, mi diverto sempre a vedere i ragazzi preoccupatissimi all’inizio e felici alla fine quando tutto è passato e hanno potuto constatare che non avevano davanti degli orchi cattivi. E poi… sono stati tutti bravi! 😀

Morale della storia:
non vedo l’ora di tornare nella provincia di Messina a scoprire nuove cose interessanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: